Data ultima modifica: 6 Maggio 2022

(Adnkronos) – I Carabinieri e la Polizia hanno arrestato il presunto assassino di Salvatore Martino, 38 anni, ucciso a Erice il 26 dicembre del 2021. I carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale e gli agenti della polizia di Stato di Trapani hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale dei Minorenni di Palermo, su richiesta della procura a carico di un giovane trapanese, minorenne all’epoca dei fatti.  Il corpo senza vita della vittima era stato trovato all’interno della sua abitazione in contrada Pegno di Erice. Controllate le immagini estrapolate dai sistemi di video sorveglianza e dei tabulati telefonici e le tracce biologiche rinvenute. Inoltre, sono state importanti le testimonianze di alcuni abitanti della zona. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, i due quella sera si sarebbero recati insieme presso il prefabbricato dove poi è avvenuto l’omicidio per consumare della droga.Poi sarebbe scoppiata una lite tra i due degenerata nell’omicidio. Il giovane arrestato è stato condotto presso il Minorile Malaspina di Palermo. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]