Data ultima modifica: 22 Novembre 2020

Forza Italia voterà lo scostamento di bilancio? “Mi auguro di sì. Noi non vogliamo discutere solo con Forza Italia ma con tutta l’opposizione, ma dall’opposizione arrivano risposte molto diverse”. Lo dice Andrea Orlando, vicesegretario del Pd, a Radio24.  “Forza Italia – prosegue – è disponibile a un’interlocuzione e vediamo quali saranno gli sviluppi. Mentre Lega e Fdi hanno posizione molto conflittuale, al limite dello scontro frontale… questo è il quadro, non abbiamo scelto noi gli interlocutori. E comunque”, osserva Orlando rispetto a Lega e Fdi, è contraddittorio “contestare il fatto che gli aiuti e i ristori non siano sufficienti e poi ci si sottragga alla responsabilità di votare lo scostamento. Non si capisce dove dovremmo trovare i soldi”. Rispetto al Recovery Fund, “a me non risulta che ci sia un ritardo dl nostro paese rispetto agli altri”. Piuttosto, aggiunge Orlando, “io non credo che i ministeri, per come sono attualmente strutturati, siano funzionali a gestire questo passaggio come quello che abbiamo di fronte”. “Per fare progetti per il rilancio del Paese servono anche altre figure oltre ai giuristi che potrebbero aiutare a rendere più rapida la progettazione”. Ma se ci fossero ritardi la colpa di chi sarebbe, del premier Conte? “Sicuramente la funzione di coordinamento è propria del premier, se ci sono ritardi -e non ci sono- sta al premier dettare la tabella di marcia”.   

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]