Data ultima modifica: 17 Novembre 2020

E’ stata denunciata per lesioni la donna che oggi a Palermo ha accoltellato la figlia di 8 anni. La piccola, che non ha riportato ferite gravi, è stata condotta all’ospedale dei Bambini. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la mamma avrebbe impugnato un coltello da cucina e si sarebbe scagliata contro la piccola, che ha tentato di ripararsi dai colpi coprendosi il volto con le braccia.  L’aggressione è avvenuta in un appartamento del quartiere Villa Tasca. A dare l’allarme sono stati alcuni vicini di casa, che hanno udito le urla della sorellina più piccola, di appena sei anni, che ha assistito alla scena. Le bimbe sono state affidate ai parenti. Agli investigatori dell’Arma la donna ha detto di volersi suicidare. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]