Data ultima modifica: 12 Dicembre 2020

Furto nella casa toscana di Paolo Rossi nel giorno dei funerali. La moglie Federica al rientro da Vicenza, nella tenuta di Bucine in provincia di Arezzo ha trovato la casa sottosopra. Sul posto i carabinieri. Dalle prime ricostruzioni sembra che i ladri siano entrati forzando una finestra. Avrebbero portato via un orologio di Pablito e dei contanti. Oggi l’ultimo saluto a Vicenza, nel Duomo, all’azzurro campione del mondo nel 1982, morto venerdì. A portare il feretro, i suoi compagni di nazionale. “Del gruppo del 1982 era il simbolo in campo e fuori dal campo. Io ero attaccante come lui e cercavo di imitarlo ma lui era molto più forte di me, le sue erano doti naturali e fare le cose che faceva lui era impossibile”, ha detto Alessandro Altobelli.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]