Data ultima modifica: 14 Dicembre 2021

“Rimosse le macerie le indagini tecniche ripartiranno con nuovo vigore per l’ accertamento delle cause del disastro”. Lo ha detto all’Adnkronos il Procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio dopo il ritrovamento degli ultimi due dispersi dopo l’esplosione avvenuta sabato a Ravanusa. La Procura indaga per omicidio colposo plurimo e disastro colposo. “Con il ritrovamento dei corpi degli ultimi due dispersi – ha aggiunto Patronaggio, che coordina l’indagine con la pm Sara Varazi – un doveroso e sentito ringraziamento va ai vigili del fuoco e alla protezione civile per il lavoro indefesso profuso con grande professionalità e con grande cuore”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]