Data ultima modifica: 2 Febbraio 2011

"Porta a Porta"
Ciampino, 2 febbraio 2011

Da oltre tre anni il Comune di Ciampino ha attuato il sistema di raccolta differenziata dei rifiuti denominato “Porta a Porta”.

Di fatto tale tipologia di raccolta, consolidata a livello europeo, è una tecnica di gestione dei rifiuti che prevede il periodico ritiro presso il domicilio dell’utenza del rifiuto urbano prodotto dalla stessa.

Questo sistema è considerato il metodo più funzionale per incrementare la percentuale dei rifiuti destinati al riciclaggio.
 
Le Amministrazioni comunali che hanno adottato il sistema “Porta a Porta” generalmente raggiungono risultati superiori al 60% di rifiuti differenziati, contro una media nazionale del 26% ottenuta con strategie tradizionali.
Il nostro Comune si è stabilizzato al 66%, ed è stato menzionato da Lega Ambiente e dal Ministero dell’Ambiente quale Comune “emergente nell’emergenza”.

E' la Comunità Europea che impone il raggiungimento di simili obiettivi e quanto sta accadendo in alcune località è dovuto al fatto che le Amministrazioni comunali meno attente non hanno saputo ben fronteggiare le problematiche legate allo smaltimento dei rifiuti.

Eseguire bene la raccolta differenziata secondo i criteri stabiliti dall’Amministrazione comunale, consentirà di ridurre drasticamente la quantità di rifiuti inquinanti, contribuendo a rendere più vivibile il futuro dei nostri figli, creando una nuova cultura che sensibilizzi sempre più i cittadini di Ciampino sul problema dei rifiuti, soprattutto per il rischio sempre più imminente dell'esaurimento della discarica di Malagrotta.

Proteggiamo e conserviamo l’ambiente in cui viviamo.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]