Municipio: Largo Felice Armati, 1 00043 Ciampino (RM) (+39) 06.79097.1 protocollo@pec.comune.ciampino.roma.it

Ultime Notizie

Piccole startup crescono, ecco come fa A-Road

Data ultima modifica: 6 Novembre 2021

Le startup nascono e in Italia sono sempre di più e sempre più innovative ma poi devono crescere e consolidarsi fin o a diventare scaleup e poi vere e proprie aziende di successo. Parte con questo obiettivo A-Road con il primo batch di accelerazione e raccolta fondi per 5 scaleup selezionate: Barberino’s, GoVolt, HiNelson, Homepal e Indigo.ai. Il programma d’élite di accelerazione e fundraising di Growth Capital ha infatti annunciato le 5 giovani imprese selezionate che avranno il sostegno per affrontare un percorso di crescita e mentoring e arrivare così rapidamente al round Serie A per raccogliere nuovi investimenti e correre verso una crescita sempre più consolidata.
 
Facendo leva su una consolidata esperienza nel far crescere rapidamente aziende di grande successo, i mentori supporteranno passo dopo passo le scale-up in tutto il processo di accelerazione verso un round dai 2 milioni di euro ai 10 milioni di euro. Le scaleup coinvolte sono il brand dedicato al grooming Barberino’s che punta al lifestyle maschile con un’offerta che include saloni da barbiere e una gamma di prodotti private label; GoVolt che opera nel settore della logistica urbana dell’ultimo miglio 100% elettrica attraverso un’infrastruttura tecnologica dedicata proprietaria; HiNelson che è il punto di riferimento italiano per la vendita online B2C di componenti per nautica e pesca con un catalogo di oltre 40.000 prodotti e da qualche mese approdata in Spagna, Francia e Germania.  Tra le 5 scaleup sono state selzionate anche HomePal che è la prima agenzia immobiliare digitale in Italia, online dal 2016 nata con l’obiettivo di gestire in totale sicurezza la vendita e l’acquisto di immobili residenziali, con un risparmio di oltre il 60% rispetto alle agenzie tradizionali; Indigo.ai che è una piattaforma di Intelligenza Artificiale Conversazionale completa per progettare e costruire chatbot e interfacce conversazionali personalizzati. Fabio Mondini de Focatiis, founder e Ceo di Cross Border Growth Capital, in occasione dell’evento di kick-off ospitato presso la sede di Legance di Milano ha commentato che “un team di Top Ceo e Mentors d’eccezione, partner best in class nel loro settore e un investimento erogato al giorno 1 sono gli elementi distintivi di un programma esclusivo e unico nel suo genere in Italia”. “Siamo orgogliosi – ha aggiunto – di inaugurare il primo batch di A-Road al fianco di 5 scaleup ad alto potenziale che, grazie al processo di accelerazione e fundraising da parte di un team dedicato full time, riusciranno a implementare rapidamente la propria crescita e chiudere con successo un round serie A”.  
Il programma conta sul contributo di un team di alto profilo di Top Ceo e Mentori, sul supporto formativo offerto da partner selezionati, massimi esperti nel loro settore di riferimento, e su un investimento iniziale fino a 500.000 mila euro. A ‘spingere la crescita delle 5 giovani imprese selezionate sono manager del calibro di Roger Abravanel, Director Emeritus in McKinsey e Co-Founder di Digitail; Marco Ariello, Ex-Presidente Fondazione Moleskine; Paola Bonomo, membro Investment Committee in Neva e Non-Executive Director in Tim, Axa, Piquadro, Sisal, Faac; Nicola Di Campli, Founder DigitalCapitalFactory e Contents.com; Tommaso Gamaleri, Ceo di Europe Younited, Milena Mondini, Ceo di Admiral Group, Duccio Vitali, Ceo di Alkemy; Andrea Zocchi, Director Emeritus in McKinsey e Co-Founder & Ceo di Digitail.  
Il programma di ‘crescita’ per le 5 giovani imprese punta su una serie di workshop, seminari tematici e consulenze one-to-one forniti da professionisti esperti di innovazione e dai partner di A-Road che sono McKinsey&Company, Amazon, Legance, Carter&Benson, Sisvel, Studio Notai Associati Ricci e Radaelli, Studio Cs e Press Play. Growth Capital, infine, fornirà supporto al fundraising, studiando un approccio al Round Serie A personalizzato per ogni startup, individuando gli investitori e la struttura d’investimento più adeguata. 
Le cinque scaleup, selezionate per il primo di due batch annuali da 6 mesi ciascuno, accedono così ad un investimento iniziale tramite strumento convertibile da 200.000mila euro a 500.000mila euro erogato da Growth Engine, holding di investimenti in startup e scaleup ad alto potenziale di crescita fondata da Michele Appendino, Marco Ariello, Andrea Marangione e Fabio Mondini de Focatiis, professionisti del Venture Capital con eccellente track record. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

16369 / 17083

Piccole startup crescono, ecco come fa A-Road

Data ultima modifica: 6 Novembre 2021

Le startup nascono e in Italia sono sempre di più e sempre più innovative ma poi devono crescere e consolidarsi fin o a diventare scaleup e poi vere e proprie aziende di successo. Parte con questo obiettivo A-Road con il primo batch di accelerazione e raccolta fondi per 5 scaleup selezionate: Barberino’s, GoVolt, HiNelson, Homepal e Indigo.ai. Il programma d’élite di accelerazione e fundraising di Growth Capital ha infatti annunciato le 5 giovani imprese selezionate che avranno il sostegno per affrontare un percorso di crescita e mentoring e arrivare così rapidamente al round Serie A per raccogliere nuovi investimenti e correre verso una crescita sempre più consolidata.
 
Facendo leva su una consolidata esperienza nel far crescere rapidamente aziende di grande successo, i mentori supporteranno passo dopo passo le scale-up in tutto il processo di accelerazione verso un round dai 2 milioni di euro ai 10 milioni di euro. Le scaleup coinvolte sono il brand dedicato al grooming Barberino’s che punta al lifestyle maschile con un’offerta che include saloni da barbiere e una gamma di prodotti private label; GoVolt che opera nel settore della logistica urbana dell’ultimo miglio 100% elettrica attraverso un’infrastruttura tecnologica dedicata proprietaria; HiNelson che è il punto di riferimento italiano per la vendita online B2C di componenti per nautica e pesca con un catalogo di oltre 40.000 prodotti e da qualche mese approdata in Spagna, Francia e Germania.  Tra le 5 scaleup sono state selzionate anche HomePal che è la prima agenzia immobiliare digitale in Italia, online dal 2016 nata con l’obiettivo di gestire in totale sicurezza la vendita e l’acquisto di immobili residenziali, con un risparmio di oltre il 60% rispetto alle agenzie tradizionali; Indigo.ai che è una piattaforma di Intelligenza Artificiale Conversazionale completa per progettare e costruire chatbot e interfacce conversazionali personalizzati. Fabio Mondini de Focatiis, founder e Ceo di Cross Border Growth Capital, in occasione dell’evento di kick-off ospitato presso la sede di Legance di Milano ha commentato che “un team di Top Ceo e Mentors d’eccezione, partner best in class nel loro settore e un investimento erogato al giorno 1 sono gli elementi distintivi di un programma esclusivo e unico nel suo genere in Italia”. “Siamo orgogliosi – ha aggiunto – di inaugurare il primo batch di A-Road al fianco di 5 scaleup ad alto potenziale che, grazie al processo di accelerazione e fundraising da parte di un team dedicato full time, riusciranno a implementare rapidamente la propria crescita e chiudere con successo un round serie A”.  
Il programma conta sul contributo di un team di alto profilo di Top Ceo e Mentori, sul supporto formativo offerto da partner selezionati, massimi esperti nel loro settore di riferimento, e su un investimento iniziale fino a 500.000 mila euro. A ‘spingere la crescita delle 5 giovani imprese selezionate sono manager del calibro di Roger Abravanel, Director Emeritus in McKinsey e Co-Founder di Digitail; Marco Ariello, Ex-Presidente Fondazione Moleskine; Paola Bonomo, membro Investment Committee in Neva e Non-Executive Director in Tim, Axa, Piquadro, Sisal, Faac; Nicola Di Campli, Founder DigitalCapitalFactory e Contents.com; Tommaso Gamaleri, Ceo di Europe Younited, Milena Mondini, Ceo di Admiral Group, Duccio Vitali, Ceo di Alkemy; Andrea Zocchi, Director Emeritus in McKinsey e Co-Founder & Ceo di Digitail.  
Il programma di ‘crescita’ per le 5 giovani imprese punta su una serie di workshop, seminari tematici e consulenze one-to-one forniti da professionisti esperti di innovazione e dai partner di A-Road che sono McKinsey&Company, Amazon, Legance, Carter&Benson, Sisvel, Studio Notai Associati Ricci e Radaelli, Studio Cs e Press Play. Growth Capital, infine, fornirà supporto al fundraising, studiando un approccio al Round Serie A personalizzato per ogni startup, individuando gli investitori e la struttura d’investimento più adeguata. 
Le cinque scaleup, selezionate per il primo di due batch annuali da 6 mesi ciascuno, accedono così ad un investimento iniziale tramite strumento convertibile da 200.000mila euro a 500.000mila euro erogato da Growth Engine, holding di investimenti in startup e scaleup ad alto potenziale di crescita fondata da Michele Appendino, Marco Ariello, Andrea Marangione e Fabio Mondini de Focatiis, professionisti del Venture Capital con eccellente track record. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

16370 / 17083