Data ultima modifica: 7 Settembre 2021

Per il 2021 l’Ocse stima per l’Italia una crescita del 5,9%, dopo “la contrazione dell’8,9% nel 2020, una delle più significative rilevate tra i Paesi” dell’area. Lo segnala l’Organizzazione che osserva come “un significativo sostegno fiscale nel 2021 favorirà la ripresa nel breve termine, con l’accelerazione dei tassi di vaccinazione e l’allentamento delle restrizioni”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]