Data ultima modifica: 27 Dicembre 2021

Sulla nuova pillola anti covid di Pfizer, l’antivirale Paxlovid approvato dalla Fda contro il coronavirus e che potrebbe cambiare la lotta alla pandemia, tirano il freno alcuni esperti che – alla ‘Nbc’ – hanno parlato del possibile uso di questi antivirali in compresse “solo con un attento monitoraggio da parte dei medici”. Paxlovid di Pfizer “potrebbe avere interazioni anche gravi e pericolose per la vita con altri farmaci tra cui alcuni fluidificanti del sangue, le statine e gli antidepressivi”. Secondo Peter Anderson, docente di Scienze farmaceutiche all’Università del Colorado, “alcune di queste interazioni non sono banali e dovremo stare molto attenti”, ammonisce.  Le interazioni dell’antivirale con alcuni farmaci sono state evidenziate anche dalla stessa Fda che infatti – come riporta ‘Nbc’ – non l’ha raccomandato per le persone con gravi malattie renali o epatiche.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]