Municipio: Largo Felice Armati, 1 00043 Ciampino (RM) (+39) 06.79097.1 protocollo@pec.comune.ciampino.roma.it

Progetto “Assistenza Domiciliare Educativa ai minori a alle loro famiglie”

Area

Sociale e salute

Servizio

Servizi sociali

Responsabile procedimento

Dott.sa Maria Pisaturo

Responsabile atto finale

Dott. Raimondo Lucarelli

Ufficio

Distretto Socio-Sanitario RMH3 – Ufficio di Piano

c/o Comune di Ciampino

Largo F. Armati, 1 00043 Ciampino

Tel. 06 79097309 – 417 fax 06 79097402

e-mail: pisaturo@comune.ciampino.roma.it

Descrizione

Il Progetto distrettuale “Assistenza Domiciliare Educativa ai Minori e alle loro famiglie” offre un sostegno educativo ai bambini e agli adolescenti in momentanea difficoltà e alle loro famiglie. Il progetto si inserisce tra le azioni finalizzate a garantire l’educazione del minore, la sua tutela, la facilitazione e il miglioramento del rapporto genitori ­figli e la promozione di percorsi orientati al raggiungimento dell’autonomia dell’adolescente. L’attività principale del progetto, consiste nell’intervento di un educatore a domicilio, quale facilitatore di scambio comunicativo tra genitori e figli. Il servizio di Assistenza Domiciliare è garantito per un totale di 1.880 ore. La durata del progetto è annuale

Destinatari

Il progetto è rivolto ai minori dai 6 ai 18 anni e alle loro famiglie residenti nel territorio del Distretto RM H3 (Comune di Ciampino o Comune di Marino), presi in carico dai Servizi Sociali Comunali e ASL competenti per territorio.

I destinatari del progetto sono:

  • Famiglie con figli minori che versino in particolari situazioni di disagio relazionale e affettivo;

  • Famiglie che versino in una condizione di emarginazione psico-sociale e/o in situazioni di profondo disagio;

  • Famiglie multiproblematiche

Modalità di accesso

L’accesso al Progetto Distrettuale “Assistenza Domiciliare Educativa ai minori e alle loro famiglie” è gratuito e non diretto; avviene tramite la richiesta da parte dell’Operatore che segue il caso e la valutazione dell’inserimento viene effettuata dal Gruppo di Lavoro di riferimento. Il Gruppo di Lavoro valuta la congruenza tra gli obiettivi generali del progetto e gli obiettivi specifici del progetto familiare, in vista del miglioramento della condizione sul medio periodo.

 

Tempi di erogazione

30 giorni dall’attivazione

Spese a carico dell’utente

Il servizio è gratuito

Dove e quando rivolgersi

Presso ufficio servizi sociali (st.19 o 10)

Orario MAR e GIO dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00alle 17.30

Modulistica

Non è prevista

In caso d’inerzia il potere sostitutivo è esercitato da

Avv. Giovanni Giaquinto

Risultati delle indagini di customer satisfaction

 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]