Data ultima modifica: 26 Gennaio 2022

(Adnkronos) – “No”. Matteo Renzi risponde secco a chi gli chiede se il nome di Mario Draghi per il Quirinale sia bruciato. E annuncia: “Oggi come Italia Viva faremo una dichiarazione”. Quanto alla elezione del nuovo presidente della Repubblica, “continuo a sperare si chiuda domani, se non domani sarà dopodomani. Qui c’è una partita complicata, il Paese vive un momento difficile, la situazione internazionale è grave”. Poi aggiunge: “Questa sia l’ultima volta che si elegge un presidente della Repubblica in questo modo. Bisogna andare al presidenzialismo o semipresidenzialismo cioè l’elezione diretta dei cittadini. E questo pone il tema delle riforme costituzionali”. “Che sia l’ultima volta di questi catafalchi, di queste schede bianca”, afferma.
 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]