Data ultima modifica: 20 Gennaio 2022

Con Matteo Salvini “c’è stato un incontro, come con altri leader politici… è un periodo in cui ci si confronta e si parla anche delle prospettive del Quirinale”. Così il leader del M5S Giuseppe Conte, intercettato dalle telecamere del Fatto Quotidiano dopo l’incontro con il segretario della Lega. A chi gli chiede se abbiano parlato di Draghi, “no, non si parla di nomi, ma di schemi politici – replica l’ex premier – c’è la consapevolezza di dover allargare lo spettro del confronto perché abbiamo bisogno di un Presidente super partes, autorevole, che rappresenti il più ampio schieramento delle forze politiche presenti in Parlamento e non possiamo quindi eleggere un Presidente di parte. Ho rappresentato a Salvini anche di questo, dell’esigenza di eleggere un Presidente che possa rappresentare tutti”.  Con Salvini, assicura, “non si è parlato di rimpasto, non si è parlato di questi dettagli, non ci siamo entrati”. Quanto alla candidatura di Silvio Berlusconi, “credo che abbiano in programma un incontro e si confronteranno anche loro”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]