Data ultima modifica: 8 Giugno 2020

Vetrine in frantumi e locali a soqquadro. Raid nel ristorante di Natale Giunta, lo chef siciliano, volto noto de ‘La Prova del cuoco’, per anni sotto scorta per aver denunciato e fatto arrestare i suoi estorsori. Ad accorgersi dell’incursione notturna è stato un collaboratore del cuoco volato oggi a Roma per la registrazione della puntata. Qualcuno durante la notte con una pietra ha distrutto le vetrate del ‘Castello a mare’. “Mi mancavano atti come questo da tempo – dice lo chef -. La serenità è solo un’utopia. Uno Stato assente che abbandona gli imprenditori. Spero di non beccarvi mai, perché questa volta la giustizia me la faccio da solo. Pezzi di me…”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]