Data ultima modifica: 19 Agosto 2021

”Sono stato raggiunto telefonicamente dal ministro Lamorgese che mi ha rassicurato sul fatto che il rave è una priorità del Viminale. Una dimostrazione di attenzione che mi spinge a essere fiducioso nell’azione del governo”. Lo dice all’Adnkronos Stefano Bigiotti, sindaco di Valentano, dove dal 15 agosto è in corso un rave party illegale.  In queste ore, racconta il primo cittadino, ”ci sono stati dei deflussi fisiologici, la zona è completamente presidiata da polizia, carabinieri e guardia di finanza, che mi sento di ringraziare – spiega ancora – hanno fatto una grande operazione di confinamento”.  ”Le forze dell’ordine sono andate sul posto subito, già la notte tra il 13 e il 14 agosto – spiega – Io ho visto i primi posti di blocco alle 5.30 del mattino, l’intervento è stato tempestivo. Il picco delle presenze è stato raggiunto il 15 agosto con circa 10mila persone ma l’azione di contenimento c’è stata e ha funzionato altrimenti le persone non sarebbero diminuite”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]