Data ultima modifica: 10 Giugno 2020

“Un voto al governo su fase 2 e 3? I voti li danno i cittadini e li daranno nel 2023. Nella fase di massima tensione il presidente Conte è stato bravo a rassicurare, credo che la sua figura non divisiva abbia aiutato gli italiani ad accettare la più grande limitazione delle libertà costituzionali mai fatte nella storia di questo Paese e questo penso sia stato un fatto positivo. Ma il giudizio lo potremo dare solo quando vedremo i risultati, perché i sondaggi ti dicono quanto sei simpatico i dati Istat quanto sei capace”. Lo dice Matteo Renzi in collegamento con la trasmissione ‘Mattino 5′.  “Penso che il governo debba adesso smetterla con i litigi e far partire le opere pubbliche. Ora è il momento di sbloccare opere pubbliche che producono posti di lavoro”, dice il leader di Italia Viva invitando il governo Conte a mettere da parte le divisioni per la ripartenza. “Spesso hanno dato la colpa a lei di questi litigi…”, lo interrompe il conduttore tv. “Ora mi incolpano un po’ meno…”, replica con un sorriso l’ex premier.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]