Data ultima modifica: 24 Dicembre 2020

Regioni e Covid, sono 5 quelle più a rischio. “Nella settimana di monitoraggio si osserva un lieve aumento generale del rischio, con la maggior parte delle Regioni/PPAA con un rischio Moderato o Alto e quattro Regioni a rischio Basso di una epidemia non controllata e non gestibile” si legge nella bozza del report del monitoraggio (dal 14 al 20 dicembre) dell’Iss-ministero della Salute in possesso dell’Adnkronos Salute. La cabina di regia si è riunita oggi nel tardo pomeriggio. “In particolare, 5 Regioni (Liguria, Marche, Puglia, Umbria e Veneto), sono classificate a rischio Alto”.  La Regione Veneto “ha un Rt puntuale compatibile con uno scenario tipo 2 e si colloca per la terza settimana consecutiva a rischio alto con incidenza estremamente elevata. Questo desta particolare preoccupazione, pertanto nuovamente si esorta ad applicare con urgenza le misure previste”. “Dodici Regioni/PPAA sono classificate a rischio Moderato, di cui 4 (Emilia-Romagna, Molise, PA Trento e Valle d’Aosta) hanno una probabilità elevata di progredire a rischio alto nel prossimo mese nel caso si mantenga invariata l’attuale trasmissibilità. Quattro Regioni sono classificate a rischio Basso”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]