Data ultima modifica: 18 Novembre 2020

Decessi per coronavirus sottostimati in Italia e un solo indice su cui valutare l’emergenza nel Paese, il tasso di mortalità. A dirlo è Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Roberto Speranza per l’emergenza Covid-19, intervenuto al ‘Welfare Italia Forum 2020’, sviluppato dal Gruppo Unipol in collaborazione con The European House-Ambrosetti e in corso online. “Si fanno molte discussioni sui dati. Invito a guardarne solo uno. Che non si può maneggiare: quello dei morti. I decessi – spiega l’esperto – sono quelli. Anzi sono sottostimati. Nella pandemia possono essere solo di più”. “L’Iitalia – ha detto Ricciardi, che fa parte del think tank che ha partecipato al Rapporto presentato oggi – ha il tasso di letalità più alto al mondo dopo gli Stati Uniti. In Usa muoiono, in fase esponenzialmente crescente, mille persone; da noi ieri sarà più o meno il 60% degli Usa. Questo significa, e lo vedremo nei prossimi giorni, che l’indicatore più forte su cui noi dovremmo valutare l’urgenza e la necessità di lavorare e urgentemente agire”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]