Data ultima modifica: 11 Novembre 2020

“Stiamo vedendo una circolazione intensissima delle persone in tutte le zone d’Italia. Con queste modalità il fatto che stiamo andando verso un lockdown generale è plausibile. Sicuramente in questa seconda fase ci sono anche insofferenze psicologiche”. Così Walter Ricciardi, docente di Igiene all’università Cattolica e consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza, stamane ospite in collegamento di Agorà. In ogni caso, per il professor Ricciardi “bisogna differenziare: una cosa è Napoli, un’altra è Caserta. A Napoli si è arrivati al limite delle terapie intensive e dei pronto soccorso. C’è gente che sta in macchina per ore e gli viene fornito l’ossigeno nella macchina. Vi sembra una zona gialla?”. “Il personale medico e sanitario è più restio oggi a entrare nei reparti Covid perché è stato anche vilipeso. Dopo la prima fase ‘eroica’ oggi è cambiata la situazione”, ha aggiunto. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]