Data ultima modifica: 4 Agosto 2021

Mobile shopping alla conquista delle piccole spese di tutti i giorni, servizi clienti sempre più social, e la possibilità di integrare un’esperienza agile e piacevole nel funnel di acquisto. Nei mesi della ‘ripartenza’ italiana, a
nche il Fashion si inserisce nel più vasto percorso di digitalizzazione degli acquisti. Tanto che per l’ecosistema degli acquisti nel settore vince l’online, ma non solo. È l’esperienza multicanale che, a partire dall’inizio della pandemia Covid-19, ha sempre più nettamente staccato sia le modalità di acquisto a mezzo e-commerce, che quelle in presenza in tradizionali retail fisici.  
Su tutti, a dimostrarlo è il dato del carrello medio: si assesta sui 96 euro per chi opta per una presenza multicanale, mentre per gli e-commerce sui 77 euro e per i negozi fisici sui 62 euro. E’ il quadro emerso da “Fashion: i 10 dati per vincere le sfide del 2021”, l’analisi realizzata da PayPlug, la prima soluzione di pagamento online pensata e concepita al 100% per le Pmi, insieme a MagicStore, Alfred Italia e Recensioni Verificate, per individuare i trend e l’evoluzione dei consumi in questo settore, a livello italiano ed europeo. Ma il cambio di passo smart del settore acquisti del Fashion non finisce qui. I dati di PayPlug evidenziano infatti come i pagamenti con carta di credito abbiano nettamente superato quelli in contanti e il bonifico.
 
Sono infatti preferiti dal 60% dei clienti online, contro un 34% che predilige i contanti e un 6% che dichiara di effettuare in prevalenza bonifici. Per quanto riguarda il dispositivo più scelto per gli acquisti fashion, emerge come si prediliga il computer (60%) per acquisti superiori ai 75 euro, mentre sotto questa cifra si acquista più facilmente da tablet o smartphone (53%). “Come spiegano i dati, i brand che scelgono una presenza sia fisica che digitale, il
multicanale, registrano un carrello medio più alto: adesso questa esperienza deve fare un salto di qualità, con l’obiettivo di far crescere le vendite ma anche di offrire ai clienti un’esperienza sempre più personalizzata e dedicata, che vada incontro alle nuove esigenze di consumo” spiega Gloria Ferrante, Marketing Manager Italia di PayPlug.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]