Data ultima modifica: 27 Maggio 2021

Guardando ai mercati, come quello del Regno Unito, “con il successo dell’adozione di strumenti” come i Pir “è cresciuta la cultura finanziaria, con un corretto orientamento sia dei tempi che della tipologia degli investimenti”. Per questo i Pir “sono uno strumento straordinario, con una portata potenziale che può rappresentare, sia per il risparmiatore sia per il sistema produttivo, qualcosa di straordinario”. Lo ha ricordato Stefano Volpato, direttore Commerciale di Banca Mediolanum, nel corso del Mediolanum Market Forum. “Dal punto di vista normativo – ha inoltre ricordato – i Pir spingono automaticamente a un’accumulazione intelligente, perché c’è anche una diversificazione del momento di ingresso e il tempo di permanenza nel mercato, che sono due variabili che fanno la differenza nel generare valore”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]