Data ultima modifica: 29 Gennaio 2021

Almeno quattro persone sono rimaste uccise nell’incendio divampato nel principale ospedale per i malati di Covid in Romania. Lo ha confermato il sottosegretario all’Interno, Raed Arafat spiegando che tre pazienti sono stati trovati morti nell’ospedale Matei Bals ed un quarto è deceduto dopo l’intervento dei soccorsi. L’incendio è iniziato questa mattina verso le 5 al pianoterra dell’ospedale e si è poi sviluppato in quattro reparti. Oltre 100 pazienti sono stati trasferiti in altri ospedali.  Lo scorso novembre in un altro ospedale Covid del Paese, nella cittadina di Piatra Neamt, sono rimaste uccise 10 persone ricoverate nella terapia intensiva.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]