Data ultima modifica: 12 Febbraio 2021

Alexei Navalny tornerà oggi in un’aula di tribunale. Il dissidente russo, già condannato a tre anni e mezzo per aver violato la libertà vigilata, è accusato di aver diffamato un veterano della Seconda Guerra Mondiale. Navalny è stato incriminato per aver criticato un video trasmesso lo scorso anno dalla tv di Stato nel quale diversi cittadini, tra cui il veterano, si dicevano favorevoli ai cambiamenti costituzionali che, secondo gli osservatori, hanno rafforzato i poteri del presidente. Il dissidente definì le persone apparse nel video “traditori”. Uno di loro era un veterano il quale sostenne che i commenti di Navalny gli provocarono danni alla salute e per questo lo citò per diffamazione. Navalny rischia una multa o un ulteriore periodo di detenzione. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]