Data ultima modifica: 12 Giugno 2020

“Oggi è una giornata fondata sul lavoro. Incontriamo pescatori, artigiani commercianti, disoccupati operai. Mentre altri organizzano passerelle coi vip io ho scelto di dedicare la giornata di oggi al lavoro in Sicilia e la giornata di domani al lavoro in Calabria”. Così il leader della Lega Matteo Salvini, oggi a Capaci (Palermo) per deporre una corona di alloro sul luogo della strage. “La lotta all mafia – ha aggiunto – non è ancora stata vinta. Lotta alla mafia significa aiutare le forze dell’ordine ma anche dare lavoro”. “Sleghiamo la Sicilia”, “Salvini giù le mani dalla Sicilia” e ancora “49”. Sono alcuni degli striscioni mostrati da un gruppo di cittadini all’arrivo di Salvini alla stele di Capaci per rendere omaggio a Falcone. Una manifestazione pacifica a distanza dal leader leghista. L’ex ministro è accompagnato da Stefano Candiani, l’assessore alla Cultura Alberto Samonà al centro, quest’ultimo, di numerose polemiche per una poesia scritta anni fa in cui parlava delle Ss. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]