Data ultima modifica: 4 Luglio 2020

“Pace fiscale: non rompete le palle alle famiglie e imprese italiane. Non esiste libertà se non c’è libertà economica diceva Margaret Thatcher”. Così Matteo Salvini, dal palco di piazza del Popolo dove è in corso la manifestazione contro il governo del centrodestra unito. “Auguri per il 4 luglio, la festa dell’indipendenza, ‘All lives matter’. Tutte le vite contano, bianchi e neri e se a Palazzo Chigi c’è qualcuno che preferisce i regimi in questa piazza scegliamo la libertà. Sull’infame regime comunista cinese solo silenzio…”, ha esordito Salvini, continuando: “Non voglio nuovi schiavi, basta con i no della Cgil e faccio gli auguri al nuovo segretario della Uil che si insedia oggi. L’Italia costruiamola sui sì e non sui no. Faremo un paese pieno di gru”, assicura. “‘Nella scuola – continua il leghista – mancano libertà e mezzi’ come diceva don Sturzo, ma in Italia manca anche un ministro dell’Istruzione. L’Italia non ha un ministro della Scuola, la Azzolina non è in grado di fare il ministro. Dateci una mano a liberare la scuola italiana dalla Azzolina”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]