Data ultima modifica: 8 Marzo 2022

(Adnkronos) – “Nessun rispetto, signor Salvini”. Wojciech Bakun, sindaco di Przemysl, oggi ha sventolato una t-shirt con la faccia di Vladimir Putin davanti a Matteo Salvini, arrivano in Polonia per portare aiuti al confine con l’Ucraina. “Ci sono situazioni in cui devi dire la verità dritta in faccia. Oggi si è verificata una situazione del genere. Quando ho saputo che il senatore Matteo Salvini sarebbe venuto in visita in Polonia e si sarebbe recato a Przemysl, mi è sembrata una buona occasione per ricordare all’ex premier italiano il suo sostegno alle azioni di Putin in Ucraina. Nel 2017, Matteo Salvini si è fotografato con la stessa identica maglietta sullo sfondo del Cremlino, identificando Putin come suo amico e sostenendo l’annessione della Crimea”, scrive Bakun su Facebook. “E così ho consegnato la stessa identica maglietta al signor Salvini, gli ho chiesto di indossarla e di visitare un centro di accoglienza o di raggiungere il confine con me. Volevo che vedesse con i suoi occhi a cosa ha portato il suo amico, e anche lui, come sostenitore di Putin. Da due settimane ogni giorno io, centinaia di agenti, centinaia di volontari, vediamo questo enorme danno finanziato da Putin e dalla sua gente”, conclude. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]