Data ultima modifica: 15 Giugno 2020

“Conte senza vergogna: sa benissimo che non abbiamo mai rifiutato il confronto. In Parlamento o a Palazzo Chigi siamo pronti a ribadire le nostre proposte su infrastrutture e tasse, burocrazia e giustizia”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini dopo le parole del premier sulla mancata partecipazione dell’opposizione agli Stati generali dell’economia. “Quando uscirà dalle ville, aspettiamo l’aspirante leader di partito nelle sedi istituzionali e non alle passerelle – aggiunge il leader della Lega -: d’altronde se Conte avesse ascoltato i nostri suggerimenti, avrebbe liberato soldi alle imprese e sulla cassa integrazione non avremmo i drammatici problemi che stanno ancora angosciando quasi un milione di italiani”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]