Data ultima modifica: 12 Giugno 2020

“L’abolizione o la modifica dei decreti sicurezza? Li ho scritti io, quindi ritengo che siano utili al Paese. Secondo me se li aboliscono o li cambiano lo fanno contro la sicurezza nazionale, senza senso, solo per ideologia”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini incontrando a Bagheria (Palermo) i giornalisti. “Ammesso e non concesso che il governo abolisca i decreti sicurezza, perché ogni giorno – continua il leghista – litigano su qualcosa e penso proprio che non ci arriveranno”.  In ogni caso, spiega Salvini, “semmai riportassero indietro l’Italia sul fronte sicurezza noi saremmo pronti a chiedere agli italiani le forme necessarie per bloccare questo tentativo di rendere meno sicuro il nostro Paese, anche perché ricordo che i decreti sicurezza, oltre al tema immigrazione, affronta anche il tema anticamorra, anti ndrangheta, antimafia, hanno interventi su Polizia di Stato e i poteri dei sindaci”.  “Oggi – ha continuato il leader del Carroccio sulla questione migranti -arrivo in Sicilia in occasione di una importante operazione contro il traffico di essere umani, a dimostrazione del fatto che i barconi sono organizzati. Leggevo un viaggio pagato almeno 25 mila euro a ragazza, poi usate come oggetto lungo le strade siciliane e italiane. Alcune di queste ragazze sono arrivate con i barconi delle Ong e questa è la conferma che prima torniamo al governo prima chiudiamo i porti e meglio è per queste ragazze”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]