Data ultima modifica: 12 Luglio 2021

Sospese le ricerche di Saman Abbas, la 18enne pachistana scomparsa dopo aver rifiutato un matrimonio combinato. Della giovane non si hanno più notizie dal 30 aprile scorso e i controlli sono durati 67 giorni nell’area dell’azienda agricola di Novellara, dove abitavano e lavoravano i suoi genitori. Ricerche sospese, ma proseguono le indagini dei carabinieri del nucleo investigativo di Reggio Emilia e della compagnia di Guastalla, coordinati dalla Procura reggiana. Si cercano informazioni per ritrovare il corpo della ragazza e catturare le persone, ritenute responsabili dell’omicidio e dell’occultamento del cadavere. In più di due mesi di ricerche sono stati impiegati in tutto cinquecento carabinieri, unità cinofile, anche della polizia tedesca e di un’associazione volontaria svizzera, elicotteri, le unità della forestale dell’arma, vigili del fuoco e polizia provinciale, oltre all’uso di geoscanner, elettro-magnetometri e droni.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]