Data ultima modifica: 2 Febbraio 2022

(Adnkronos) – “Per qualcuno non sono italiana. Io sono nera”. Chi è Lorena Cesarini, l’attrice che scuote il Festival di Sanremo 2022 con un monologo sul razzismo? 34 anni, attrice nata a Dakar e cresciuta a Roma – mamma senegalese e papà italiano – una laurea in Storia contemporanea. Ha vissuto la sua prima prova attoriale nel 2014 con il film ‘Arance e martello’ di Diego Bianchi. Nel 2015 ha poi recitato nel film ‘Il Professor Cenerentolo’ di Leonardo Pieraccioni e trovato il successo del grande pubblico impersonificando Isabel, la prostituta che fa innamorare il protagonista della serie Suburra, Aureliano, interpretato da Alessandro Borghi.  “A 34 anni scopro che non è vero che sono una ragazza italiana come tante. Io resto nera. Fino ad oggi a scuola, all’università, al lavoro, sul tram, nessuno aveva mai sentito l’urgenza di dirmelo. E invece appena Amadeus dà questa splendida notizia per me, certe persone hanno sentito questa urgenza”, dice dal palco dell’Ariston. “Per alcuni il colore della mia pelle è un problema, hanno voluto farlo sapere a tutti. Vi leggo alcune frasi che sono uscite sui social: ‘Non se lo merita, l’hanno chiamata lì perché è nera’… ‘Forse l’hanno chiamata per lavare le scale e annaffiare i fiori…'”, aggiunge. 

[Voti: 1    Media Voto: 1/5]