Data ultima modifica: 12 Dicembre 2021

Il Sassuolo batte in rimonta 2-1 la Lazio portandosi a 23 punti in classifica e avvicinando proprio i biancocelesti fermi a 25. La squadra di Sarri parte bene e al 6′ passa in vantaggio. Incursione di Pedro dalla destra, lo spagnolo entra in area e serve Zaccagni che si libera della marcatura e di prima batte Consigli per l’1-0. La squadra di Dionisi reagisce e al 25′ colpisce il palo con Scamacca. Nella ripresa la Lazio abbassa il baricentro e il Sassuolo avanza, sfiorando il pari con Berardi al 48′. Ma al 63′ una perla del fantasista neroverde trova l’angolo per l’1-1. Berardi controlla e calcia a giro dal limite con la palla che finisce a fil di palo. I biancocelesti accusano il colpo e il Sassuolo ne approfitta e al 69′ raddoppia: scatto di Berardi che arriva al limite e riesce a toccare la palla per Raspadori, il quale calcia di prima all’angolo e beffa Strakosha per il 2-1. Forcing Lazio nel finale con i padroni di casa che restano in 10 per un cartellino rosso ad Ayhan per un fallo da ultimo uomo al limite su Muriqi. Calcio di punizione di Basic con la palla che si infrange sull’incrocio dei pali per poi terminare sulla linea prima di essere liberata dalla difesa del Sassuolo. Nel recupero la Lazio ci prova ma senza fortuna.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]