Data ultima modifica: 27 Agosto 2020

Via libera ‘condizionato’ da parte della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome al documento dell’Iss sulle ‘Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di Sars-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia’. Ad annunciarlo all’Adnkronos è il presidente del Molise Donato Toma, che oggi ha presieduto la riunione dei governatori.  “Abbiamo dato un parere favorevole al documento Iss sulla gestione dei casi Covid ma con una condizione”, ha spiegato Toma aggiungendo che la Conferenza chiede una modifica relativa all’ambito 0-6 anni: “Quando si parla di scuola 0-6 anni e di ‘piccoli’ gruppi noi chiediamo si tolga la parola ‘piccoli’ e si parli invece di ‘didattica per gruppi’ in modo da lasciare più libertà nella definizione del gruppo idoneo”.  Chiederemo poi un “chiarimento” sulla didattica a distanza affinché “qualora fosse necessario attuarla, anche in corso d’anno, si possa fare per plessi e classi e non per istituti”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]