Data ultima modifica: 24 Novembre 2021

“E’ totalmente sbagliato, inconcepibile, oltre che poco etico, usare la dad durante l’occupazione. Non si può fare perché la didattica a distanza è prevista solo in caso di emergenza sanitaria”. Ad intervenire con l’Adnkronos sul caso del liceo Nomentano nella Capitale, dove durante l’occupazione la preside ha scelto di ricorrere alla dad, è Francesco Sinopoli, segretario generale della Flc Cgil. La preside denuncia di avere ricevuto una diffida dalla Cgil e si chiede quale sarebbe l’interesse del docente. Inoltre riferisce che i ragazzi sostengono di essere sostenuti da un grosso sindacato di categoria: “La diffida della Cgil è legittima: C’entra per quanto riguarda i docenti perché la dad è usata al di fuori degli scopi per cui è prevista – controbatte Sinopoli – Inoltre non vedo perché il nostro sindacato non possa relazionarsi con i movimenti studenteschi. La Dirigente – conclude – ha una concezione della scuola che non corrisponde a quanto accaduto dal ’68 in poi”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]