Data ultima modifica: 29 Luglio 2020

Il Senato ha autorizzato lo scostamento dagli obiettivi di bilancio per un ammontare di 25 miliardi. La risoluzione presentata dalla maggioranza ha ottenuto 170 sì e 4 no. Le astensioni sono state 133. La maggioranza richiesta era di 160 voti.  “170 voti al Senato per il sì allo scostamento di bilancio sono tanti? E’ andata bene, è andata bene”, ha risposto il premier Giuseppe Conte uscendo da Palazzo Chigi. “Il centrodestra ha votato due volte unito e compatto a favore dello scostamento di bilancio: e anche questa volta è unito e compatto astenendosi, perché non firma più cambiali in bianco ad un governo pessimo e dannoso per l’Italia”, ha detto il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri.  “Non hanno accolto le proposte che Berlusconi, Meloni e Salvini hanno formalizzato con una pubblica presa di posizione. Abbiamo chiesto moratoria fiscale, sostegno per i disabili, politiche a tutela del lavoro e delle imprese. Richieste concrete che il governo ha ignorato”, ha aggiunto.   

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]