Data ultima modifica: 14 Febbraio 2021

Muriel regala al 90′ i tre punti all’Atalanta. A farne le spese uno sfortunato Cagliari battuto 1-0 quando sperava di aver conquistato almeno un punto. La squadra di Gasperini grazie a questo successo sale a 40 punti in classifica agganciando Lazio e Napoli e avvicinandosi alla zona Champions, mentre la formazione di Di Francesco resta al terzultimo posto con 15 punti. La formazione di Di Francesco parte bene e al 2′ colpisce un palo: da un cross dalla bandierina battuto da Marin, l’atalantino Djimsiti devia il pallone sul legno alla destra di Sportiello sfiorando l’autorete. Poche le occasioni poi nel corso del primo tempo. Nella ripresa il Cagliari ci prova con Joao Pedro senza fortuna e al 90′ il nuovo entrato Muriel, servito al limite di sinistra, va via in dribbling a Zappa e Walukievicz, entra in area e a tu per tu con Cragno fa partire un destro che non dà scampo al portiere dei sardi. Al 95′ l’arbitro assegna un rigore al Cagliari per un presunto fallo di De Roon su Rugani ma dopo un controllo al Var torna sui suoi passi tra la disperazione di Di Francesco e l’Atalanta può festeggiare l’ennesimo successo. 

[Voti: 1    Media Voto: 2/5]