Data ultima modifica: 20 Giugno 2020

Il Verona batte il Cagliari e riparte col piede giusto in serie A dopo lo stop di oltre tre mesi per il Coronavirus. Gli scaligeri si impongono in casa contro il Cagliari per 2-1, trascinati da una doppietta di Di Carmine nel primo tempo (14′ e 26′). La squadra di Juric resta in dieci uomini al 35′ per il rosso diretto a Borini, deciso dall’arbitro Manganiello con l’ausilio del Var per un fallo su Rog. Il Cagliari approfitta della superiorità numerica per accorciare le distanze già prima dell’intervallo con Simeone (43′), ma nella ripresa nonostante il forcing non riesce a trovare il gol del possibile pareggio. L’espulsione al 70′ di Cigarini, che ristabilisce la parità in campo, spegne le residue speranze dei sardi nel finale e dà il primo dispiacere a Zenga. Per il tecnico, chiamato a sostituire Maran prima dello stop al campionato, è un esordio amaro. Il Verona invece si gode tre punti che lo proiettano al settimo posto, a ridosso della zona Europa League.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]