Data ultima modifica: 29 gennaio 2018
SERVIZI SOCIALI: PARTE “HOME CARE PREMIUM 2012” PER I DIPENDENTI E PENSIONATI PUBBLICI
Firmato l’accordo di programma per la realizzazione sul territorio del Piano di Zona Ambito H3 del progetto “Home Care Premium 2012”, che prevede la frequenza di centri diurni, servizi di trasporto, ausilio e sollievo domiciliare per i dipendenti ed i pensionati pubblici non autosufficienti, utenti della gestione Inps ex Inpdap. Le attività partiranno il prossimo 1 giugno.

Ciampino, 27 marzo 2013. L’Assessorato ai Servizi Sociali e Sanità del Comune di Ciampino rende noto che è stato firmato dall’Amministrazione Comunale e dal Dirigente della Direzione Regionale dell’INPS – gestione ex INPDAP – l’accordo di programma per la realizzazione sul territorio dell’Ambito Territoriale Sociale del progetto “Home Care Premium 2012”.

Il Comune di Ciampino, Capofila del Distretto Socio Sanitario RMH3, insieme al Comune di Marino e al Distretto dell’Asl RMH3, ha infatti partecipato all’avviso “Home Care Premium 2012” ed è stato selezionato a prendere parte alla sperimentazione promossa dall’Inpdap.

Il progetto, avrà la durata di un anno ed è rivolto a  dipendenti e pensionati pubblici, utenti della gestione Inps ex Inpdap, ai loro coniugi conviventi ed ai loro familiari di primo grado, non autosufficienti, che saranno individuati entro il 31 maggio 2013. I destinatari saranno valutati da un nucleo di competenza che ne curerà la presa in carico. Le informazioni inerenti il progetto saranno divulgate attraverso uno sportello sociale ed un’apposita campagna di comunicazione sociale.

I principali benefici previsti dal progetto per soggetti non autosufficienti, erogati direttamente dall’INPS – gestione ex Inpdap alla famiglia che si prende cura della persona non autosufficiente, sono: la frequenza di centri diurni; servizi di trasporto; installazione di ausili e demotica per ridurre lo stato di non autosufficienza; servizi di sollievo domiciliare svolti da operatori o volontari.

Il progetto, inoltre, prevede attività di formazione, consulenza e supporto ai nuclei familiari che si prendono cura dei familiari non autosufficienti, ai volontari ed alle assistenti familiari; attività di valutazione della non autosufficienza e redazione del programma socio-assistenziale familiare, da condividere insieme alla persona non autosufficiente ed alla sua famiglia.

Dalla Sinergia tra gli enti locali e l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, – afferma l’Assessore ai Servizi Sociali e Sanità del Comune di Ciampino, Gabriella Sisti – nasce un progetto diretto a sostenere le numerose famiglie che vivono il dramma della non autosufficienza. Un progetto di grande civiltà che rimette al centro del sistema la famiglia, vero ed insostituibile strumento di welfare e grande muro portante della società moderna”.

Ci auguriamo – conclude l’Assessore Sisti – che anche in futuro si possano ripetere tali forme di collaborazione in modo da poter dare alla famiglia e al soggetto in difficoltà una assistenza a 360 gradi quale dovrebbe essere quella garantita da uno stato moderno e civile”.

Link utili:
Ufficio Servizi Sociali (link url).
Per rimanere aggiornato su tutte le principali news del Comune di Ciampino, iscriviti alla Newsletter.
Iscriviti al nuovo servizio Ciampino Informa (link url).

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Allegati