Data ultima modifica: 27 Agosto 2021

Sicilia zona gialla con regole e misure più rigide per scongiurare nuovi contagi da coronavirus. Ufficiale il passaggio di colore per la Regione, quindi, arrivato con la firma dell’ordinanza da parte del ministro della Salute, Roberto Speranza. “Ho appena firmato una nuova ordinanza che porta la Sicilia in zona gialla. È la conferma che il virus non è ancora sconfitto e che la priorità è continuare ad investire sulla campagna di vaccinazione e sui comportamenti prudenti e corretti di ciascuno di noi”, ha spiegato il ministro. E’ intanto ancora boom di contagi in nella Regione, dove nelle ultime 24 ore sono complessivamente 1.681, su 22.589 tamponi processati, i nuovi casi di Covid-19. L’isola resta al primo posto in Italia. Gli attuali positivi salgono a 26.525, con un’incidenza che sale al 7,4 per cento. Il dato è contenuto nel bollettino quotidiano del ministero della Salute, da cui emerge che in un solo giorno i guariti sono stati 1.255, mentre le 11 vittime riportate oggi riguardano decessi registrati nei giorni precedenti (3 ieri, 7 il 25 agosto, 1 il 24 agosto). Degli attuali positivi i ricoverati con sintomi sono 778, mentre si trovano in terapia intensiva 103 pazienti. Questa la ripartizione su base provinciale dei nuovi casi: 329 a Palermo, 353 a Catania, 18 a Messina, 308 a Ragusa, 126 a Trapani, 233 a Siracusa, 94 a Caltanissetta, 133 ad Agrigento e 87 a Enna.
 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]