Data ultima modifica: 31 Marzo 2021

Dopo aver ricevuto la delega per le attività spaziali da parte del Presidente del Consiglio, Mario Draghi, lo scorso 19 marzo, l’onorevole Bruno Tabacci ha visitato oggi la sede dell’Agenzia Spaziale Italiana. A ricevere Tabacci sono stati il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia, ed il direttore Generale di Asi, Fabrizio Tosone. L’Asi ha riferito che Tabacci ha incontrato, nel rispetto delle norme anti-contagio, una significativa rappresentanza del personale, del Consiglio di Amministrazione e del Collegio dei revisori dei conti dell’agenzia. “Ringraziamo il sottosegretario Bruno Tabacci per la sua visita e gli auguriamo un ottimo lavoro nel suo nuovo incarico” ha detto Saccoccia.  
“Nel corso dell’incontro di oggi -ha detto Saccoccia- abbiamo confermato al sottosegretario il massimo supporto, da parte dell’Agenzia, per garantire al Governo di svolgere al meglio il sostegno ad un settore strategico per il nostro Paese”. “In virtù della competenza ed affidabilità raggiunta dall’intera filiera nazionale, uniti alle forti proiezioni di aumento di valore della Space Economy, il settore spaziale si candida a rappresentare uno dei volani di maggiore potenziale ed impatto per la ripresa e crescita del nostro Paese nel breve e medio periodo” ha sottolineato il presidente Saccoccia osservando che “il ruolo delle istituzioni, del Governo e dell’Asi, è essenziale per garantire alla nostra industria ed al mondo della ricerca nazionale il necessario supporto in questa fase delicata di sviluppo delle attività spaziali a livello mondiale”.  
Esperto di economia, Bruno Tabacci, 73 anni, ha iniziato la sua carriera politica dalla base, nei consigli comunali della sua terra d’origine per raggiungere, a tappe, lo scranno della presidenza della Regione Lombardia alla fine degli anni ’80 e approdare successivamente in Parlamento dove è stato, tra l’altro, presidente della 10a Commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati. La sua esperienza economico-finanziaria lo fa arrivare, prima che in politica, alla direzione dell’ufficio studi del Ministero dell’Industria, del Commercio ed Artigianato guidato da Giovanni Marcora. Tabacci, attuale presidente di Centro Democratico da lui fondata nel 2013, ricopre la carica di sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio con delega al coordinamento della politica economica dal 1 marzo 2021. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]