Data ultima modifica: 3 Giugno 2021

Disastro ambientale nello Sri Lanka. Una nave mercantile che trasportava tonnellate di sostanze chimiche è naufragata al largo della costa orientale dopo un incendio a bordo. Il governo di Colombo ha quindi deciso di vietare la pesca a 50 miglia dalla costa per quello che è stato definito uno dei peggiori disastri marini e ambientali della zona. Sono 5.600 i pescherecci e centinaia i soldati impegnati a ripulire la costa. Ad affondare è stata la MV X-Press Pearl, mercantile immatricolato a Singapore, che trasportava 1.486 container tra cui 25 tonnellate di acido nitrico insieme ad altri prodotti chimici e cosmetici. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]