Data ultima modifica: 26 Ottobre 2010

Ciampino, 29 ottobre 2010

Si è svolta oggi, presso la Sala Consiliare di Ciampino, la conferenza stampa sul superamento dei vincoli per la realizzazione del sottopasso viario alla Ferrovia Roma-Velletri all’altezza della Stazione di Casabianca sulla Via dei Laghi.

Il Sindaco di Ciampino, Walter Enrico Perandini, e il Vice Presidente della Commissione Finanze della Camera dei Deputati, On. Cosimo Ventucci, hanno illustrato il progetto di realizzazione del sottopasso, ripercorrendo passo dopo passo tutte le fasi che hanno portato, dal novembre del 2001 al settembre 2010 alla risoluzione dei vincoli che, a causa del confine con il sedime aeroportuale, hanno finora ostacolato la realizzazione della nuova viabilità a servizio della principale via di collegamento tra Roma ed i castelli romani.

Dalla conferenza è emersa con chiarezza la volontà congiunta di risolvere i disagi dei cittadini, sia quelli di Ciampino, sia i migliaia di pendolari che la attraversano da e per i comuni confinanti, causati dal continuo chiudersi del passaggio a livello ad intervalli di circa 30 minuti. In attesa del nuovo sottopasso veicolare alla linea ferroviaria Roma-Velletri, infatti, sarà realizzato un percorso alternativo temporaneo, composto da due bretelle (quelle oggetto del vincolo): la prima, prolungamento di Viale di Marino, la seconda, con inizio da Via dei Laghi poco dopo l’intersezione con Via Appia Nuova in direzione castelli romani (Marino); entrambe confluiranno il traffico su Via Fontana dei Monaci.

“Finalmente – afferma il Sindaco di Ciampino, Walter Enrico Perandini – siamo passati, dopo 9 anni, dalla fase progettuale alla fase realizzativa, cosa possibile anche grazie al finanziamento di 5 milioni di euro messo in bilancio dalla Provincia di Roma, che sarà materialmente l’ente che realizzerà l’opera. Starà al comune di Ciampino, conseguentemente, adeguare la viabilità del quartiere ai nuovi flussi di traffico pensando, ad esempio, ad una prosecuzione della nuova viabilità parallela alla Via dei Laghi non soltanto su Via Fontana dei Monaci ma certamente almeno sulla più idonea Via dell’Ospedaletto. È importante constatare che, grazie a quest’opera ed al sottopasso dell’Acqua Acetosa che verrà inaugurato a fine anno, sarà finalmente possibile evitare l’afflusso verso il centro della auto che oggi lo utilizzano per bypassare il passaggio a livello negli intervalli di chiusura”.

“Ci tengo a sottolineare – ha affermato l’On. Cosimo Ventucci – come questo risultato sia stato possibile grazie al lavoro congiunto del sottoscritto, che ha lavorato all’interno del Governo prima e nel Parlamento poi, e del comune di Ciampino che ha saputo produrre tutti gli atti necessari nei tempi previsti. Io stesso ho sollecitato più volte lo sblocco di questa importante opera sia perché vivendo proprio in quel quartiere conosco molto bene i disagi causati dalla chiusura del passaggio a livello, sia perché, soprattutto, ho sempre evidenziato, anche con interrogazioni parlamentari ed interventi in aula, a tutte le istituzioni competenti, l’alto rischio che comporta ancora oggi l’incolonnamento di decine di auto a meno di cento metri dalla pista di decollo del confinate aeroporto che, in caso di procedure di volo errate (come tragicamente accadde pochi anni fa a San Paolo del Brasile) causerebbe una strage senza dare alcuna via di fuga, neanche a piedi, agli automobilisti. Sono convinto che ora le istituzioni competenti, Comune e Provincia, sapranno raccogliere questo risultato e procedere nei tempi necessari alla realizzazione dell’opera”.


(in rosso la nuova viabilità approvata dalla Conferenza dei Servizi)

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Allegati