Data ultima modifica: 7 Maggio 2021

‘Tagliola’ dei tempi al Social Summit Ue di Porto anche per un big come Mario Draghi, alla sua prima in Europa in presenza da presidente del Consiglio italiano. Il premier è arrivato oggi per prendere parte al panel ‘Employment and Jobs’, dando così il proprio contributo a un tema profondamente sentito, denunciando le storture del sistema, ma offrendo anche ‘ricette’ per superare le diseguaglianze che ne ostacolano la ripresa. Il presidente del Consiglio è stato tuttavia costretto a ‘sforbiciare’ l’intervento, molto atteso al consesso europeo, per l’intransigenza sui tempi della giornalista portoghese che moderava il dibattito, che lo ha invitato caldamente a chiudere l’intervento “quickly”, velocemente. Tanto che Draghi è andato dritto al punto che lo interessava di più: rendere strutturale il programma SURE per favorire ripresa e lotta alla disoccupazione. Stupore per la ‘tagliola’ tra i giornalisti presenti al media center. “Ma la collega sa chi è ‘super Mario’?”, è la domanda rimbalzata in sala stampa. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]