Data ultima modifica: 29 gennaio 2018

SALDO IMU 2015: AVVISO AI CONTRIBUENTI
L’Amministrazione Comunale rende noto, che entro il 16 dicembre 2015, dovranno essere effettuati i versamenti della RATA A SALDO delle seguenti Imposte/Tasse comunali:
– Imposta municipale propria (I.M.U.);
– Tassa sui Servizi Indivisibili (TA.SI.).
In allegato si riportano le aliquote IMU deliberate (2015), le aliquote TA.SI deliberate (2015) e i codici versamento relativi a I.M.U. e TA.SI.
Avviso ai contribuenti

AVVISO AI CONTRIBUENTI IMU/TASI PER L’ANNO 2015. REGOLAMENTO ED ALIQUOTE
L’Ufficio Tributi informa che sono disponibili (in allegato) le aliquote IMU e TASI per l’anno 2015

AVVISO AI CONTRIBUENTI IMU/TASI PER L’ANNO 2015
L’Ufficio Tributi informa che, non essendo state ancora deliberate le aliquote IMU e TASI per l’anno 2015, l’acconto relativo al corrente anno deve essere effettuato entro il 16 giugno p.v. con le aliquote deliberate per l’anno 2014. Le eventuali variazioni verranno calcolate sul saldo anno 2015. Ecco l’Avviso ai contribuenti ed il link al simulatore di calcolo.

AVVISO AI CONTRIBUENTI IMU ANNO 2015. ESENZIONE DALL’IMU DEI TERRENI MONTANI E PARZIALMENTE MONTANI
SI PORTA A CONOSCENZA DEI SIGNORI CONTRIBUENTI CHE PER EFFETTO DELLA DEL DECRETO LEGGE DEL 24 GENNAIO 2015 N. 4, A DECORRERE DALL’ANNO 2015, L’ESENZIONE DALL’IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) PREVISTA DALLA LETTERA H) DEL COMMA 1 DELL’ARTICOLO 7 DEL DECRETO LEGISLATIVO 30 DICEMBRE 1992, N. 504, SI APPLICA, SOLO AI TERRENI AGRICOLI, NONCHE’ A QUELLI NON COLTIVATI, UBICATI NEI COMUNI CLASSIFICATI TOTALMENTE O PARZIALMENTE MONTANI DI CUI ALL’ELENCO DEI COMUNI ITALIANI PREDISPOSTO DALL’ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA (ISTAT); NELLO SPECIFICO IL COMUNE DI CIAMPINO NON RIENTRA TRA I COMUNI ESENTI, NE PARZIALMENTE ESENTI.
SI PRECISA CHE NELLE MORE DEGLI OPPORTUNI ADEGUAMENTI REGOLAMENTARI, OGNI DISPOSIZIONE, IN CONTRASTO CON LA NORMATIVA SOPRA MENZIONATA PRESENTE NEL REGOLAMENTO COMUNALE IMU, SI INTENDE PER TALI FATTISPECIE ABROGATA EX LEGGE.
I SIGNORI CONTRIBUENTI CHE SI TROVINO NELLE CONDIZIONI SOPRA RICHIAMATE, DOVRANNO PERTANTO VERSARE L’IMPOSTA DOVUTA ENTRO IL 10 FEBBRAIO 2015, AD ALIQUOTA ORDINARIA (10,6 X MILLE) A MEZZO DI MODELLO F24 INDICANDO IL CODICE TRIBUTO 3914.

Link utili (sotto in allegato):

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Allegati