Data ultima modifica: 30 Aprile 2021

“Il fatto non sussiste”. Con questa formula, la giudice Mariolina Panasiti, presidente della nona sezione penale del tribunale di Milano, ha assolto tutti gli imputati al processo per omicidio colposo in relazione alla morte di una decina di lavoratori del Teatro alla Scala, esposti ad amianto. “Oggi è andata in scena l’arroganza del potere” ha detto Michele Michelino, rappresentante di uno dei comitati dei familiari delle vittime subito dopo la sentenza. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]