Data ultima modifica: 22 Dicembre 2021

“Anticipare la terza dose” di vaccino anti covid “è una scelta che andava fatta un mese fa, non adesso. Lo abbiamo detto in tutte le salse a Roberto Speranza. Spero che oggi finalmente sia la volta buona”. Così, su Twitter, Matteo Renzi commenta l’andamento della campagna vaccinale in Italia lanciando un monito al ministro della Salute. “Datti una mossa, Roberto”, l’invito del leader di Italia Viva nella clip condivisa sul social. “Tra la seconda e la terza dose passa un periodo che vede scendere velocemente gli anticorpi – spiega Renzi nel corso di un’intervista -. In Inghilterra cosa hanno detto? Tre mesi, in Francia quattro mesi. In Italia continuano a dire cinque mesi, non vorrei che questo fosse perché sono magari rallentati nelle vaccinazioni. Secondo me invece, siccome i vaccini ci sono, bisogna vaccinare anche di notte perché quelli che si beccano adesso il contagio e hanno fatto una doppia vaccinazione, ma hanno magari prenotato per il 28 dicembre o per il 3 gennaio la terza dose, si mangiano le mani”. E ancora: “La questione è che questo maledetto covid che non ne vuole sapere di mollare, bello tenace, che cosa fa? Ti arriva a reinfettare in modo molto meno forte, con dei sintomi più vicini a quelli influenzali, anche dopo un po’ che hai fatto la seconda dose” quindi “a Speranza dico: datti una mossa Roberto che dobbiamo anticipare la terza dose. Lo dico da un mese”, conclude Renzi.Anticipare la #TerzaDose è una scelta che andava fatta un mese fa, non adesso. Lo abbiamo detto in tutte le salse a Roberto Speranza. Spero che oggi finalmente sia la volta buona. Qui spiego il perché pic.twitter.com/mCcNXjFP0N— Matteo Renzi (@matteorenzi) December 22, 2021
  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]