Data ultima modifica: 27 Luglio 2021

Gli organizzatori dei giochi hanno segnalato sette nuovi contagi di coronavirus alle Olimpiadi di Tokyo, portando il numero totale di infezioni dal 1° luglio a 155. Il numero include due atleti, uno dei quali un tennista olandese, hanno spiegato gli organizzatori. Il numero totale di atleti positivi sale così a 18. I tennisti olandesi di doppio maschile Jean-Julien Rojer e il compagno Wesley Koolhof si sono ritirati dalle Olimpiadi lunedì dopo che Rojer è diventato il sesto atleta olandese a risultare positivo al covid-19. Secondo gli organizzatori, i due atleti vivevano entrambi nel villaggio. Gli altri sono tre funzionari legati ai giochi, un appaltatore e un membro del comitato organizzatore. Dei sette, cinque provenivano dall’estero, hanno detto, aggiungendo che 37.579 persone provenienti da paesi stranieri sono entrate in Giappone per i giochi. Il numero dei contagi da covid-19, stilato dagli organizzatori dal 1 luglio, esclude quelli annunciati dai governi centrali e locali. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]