Data ultima modifica: 30 Luglio 2021

Gregorio Paltrinieri conquista il pass per la finale dei 1500 stile libero ai Giochi olimpici di Tokyo 2020. L’azzurro chiude la sua batteria col crono di 14’49”17, quarto tempo generale. “Sono contento, sono di nuovo in finale. Avrò un’altra opportunità. L’ho gestita meglio che la batteria negli 800, sono stato anche leggermente meglio. Gli altri stanno andando forte ma me lo aspettavo, sono carico per la finale”, le parole dell’azzurro dopo la qualificazione. “E’ sempre un punto interrogativo questa spedizione, non so cosa aspettarmi -ha aggiunto alla Rai-. So quello che posso fare e so come reagire a una situazione di difficoltà come questa. Però non è sempre tutto come vorresti. Oggi sono contento, è andata molto meglio della scorsa batteria e questo è un punto di partenza importanza”. 
Anche la staffetta azzurra della 4×100 mista femminile si qualifica per la finale olimpica con il quarto tempo assoluto. Margherita Panziera, Arianna Castiglioni, Elena Di Liddo e Federica Pellegrini terminano al secondo posto la loro batteria alle spalle dell’Australia con il tempo di 3’55″79, nuovo record italiano. Qualificazione anche per la staffetta 4×100 mista maschile in finale olimpica con il tempo di 3’30”02, vincendo la sua batteria davanti a Cina e Australia. Il dorsista Thomas Ceccon ha nuotato in 53”20, il ranista Nicolò Martinenghi in 57”94, il delfinista Federico Burdisso 51”46, Alessandro Miressi, stile libero, 47”42.
 
Per l’atletica, Nadia Battocletti si è inoltre qualificata per la finale dei 5000 metri femminili. L’azzurra ha chiuso la sua batteria con il terzo tempo in 14:55.78, nuovo primato italiano.
 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]