Data ultima modifica: 12 Febbraio 2022

(Adnkronos) –
Tradito dalla diretta sui social. La Polizia di Stato e la Guardia di Finanza di Vercelli hanno arrestato un uomo, condannato in via definitiva a tre anni per usura ed estorsione che, dopo la sentenza, si era reso irreperibile sul territorio nazionale. Le prime ricerche hanno condotto all’alta Valsesia, dove si era nascosto in un primo tempo, approfittando della particolare morfologia del territorio per poi varcare il confine nazionale con la Svizzera e arrivare in Germania. Le ulteriori attività di polizia hanno permesso di restringere il campo di ricerca alla città di Mönchengladbach. Il latitante ha commesso la leggerezza di mostrarsi in un ristorante, dove stava cenando, in diretta social. Trovato in possesso di documenti falsi, dopo l’estradizione, è stato rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]