Data ultima modifica: 6 Aprile 2012

TRE ANNI DAL TERREMOTO DELL'AQUILA
Ciampino, 6 aprile 2012

Nel giorno in cui persero la vita 309 persone, a causa del terribile terremoto che devastò l’Aquila e altri 56 Comuni, il Sindaco di Ciampino e l’Amministrazione comunale tutta si stringono al dolore del Capoluogo abruzzese e di coloro che, in quel 6 aprile 2009, rimasero coinvolti malgrado loro in un evento così drammatico.

“A tre anni dal terremoto che sconvolse l’Abruzzo e l’Italia intera, – ha dichiarato il Sindaco di Ciampino, Simone Lupisi ricorda con profonda ammirazione e stima il prezioso lavoro di tutti i volontari che portarono un importante contributo nelle zone colpite dalla scossa. È doveroso portare alla memoria l’intervento del Gruppo Comunale della Protezione Civile di Ciampino e della Croce Rossa Italiana Locale che si impegnarono per oltre cinque mesi a favore della popolazione di Fossa, piccolo borgo medievale situato nell’entroterra aquilano e a pochi chilometri dall’epicentro, e, successivamente, anche a quelle di San Demetrio nè Vestini, Sant'Eusanio Forconese e Caporciano”.

Un solo giorno, – ha concluso il Sindaco Lupi – che porta con sé il dolore immenso di moltissime persone, tra le quali anche alcuni nostri concittadini che persero una persona cara e che non dimenticheranno mai il sisma che devastò il territorio aquilano. Celebriamo dunque il ricordo in questo terzo anniversario affinchè le Istituzioni non lascino che il passare del tempo possa porre ancora ostacoli al processo di ricostruzione”.

Link utili:
Domani 21/04/2009 - Artisti uniti per l'Abruzzo
Vedi il video della canzone "Domani 21 Aprile 2009" – Artisti uniti per l'Abruzzo.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Allegati