Data ultima modifica: 15 Agosto 2021

Una lite scoppiata per futili motivi si è trasformata in tragedia a Treviglio, in provincia di Bergamo, dove una ragazza di 15 anni ha ucciso la madre, 43 anni, con una coltellata alla schiena. A dare l’allarme è stata la stessa ragazza che ieri sera ha chiamato i carabinieri. Non era la prima volta che madre e figlia, che vivevano da sole, litigavano. La madre avrebbe rimproverato la figlia per il montaggio sbagliato di un mobile e da lì la discussione sarebbe degenerata. Madre e figlia erano in cucina e la 15enne ha afferrato un coltello colpendo la mamma con un solo fendente che però è risultato fatale. La 15enne, che è indagata per omicidio, è stata trasferita dai carabinieri in un istituto per minorenni. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]