Data ultima modifica: 4 Ottobre 2020

Dopo le fatiche nel playoff di Europa League contro il Rio Ave, il Milan batte lo Spezia 3-0 conquistando la terza vittoria in campionato grazie alle reti di Leao, 57’ e 77’, e Theo Hernandez al 75’. In classifica la squadra di Pioli resta a punteggio pieno così come l’Atalanta a 9 punti, fermo a 3 lo Spezia. A San Siro la prima occasione è di marca rossonera e arriva all’8’ quando Leao prepara il tiro al volo dall’area piccola ma Sala con un intervento volante lo precede. Al 10’ tentativo da fuori di Brahim Diaz, Rafael blocca. Al 20’ Calabria rischia l’autogol su un retropassaggio improvviso deviato in tuffo in angolo dal portiere. Problemi per Galabinov costretto a lasciare il campo per Piccoli.  Al 37’ il Milan si fa nuovamente vedere nell’area avversaria, Leao lascia partire una conclusione potente murata da un difensore. Due minuti dopo mani tra i capelli per Gabbia che fallisce di testa una ghiotta occasione. Rossoneri ancora pericolosi da corner con Colombo che di testa non trova la porta. Palla dentro per Colombo che di tacco cerca la porta, un difensore in scivolata sventa il pericolo. Al 43’ Calabria va sul fondo e scarica per l’accorrente Saelemaekers il cui tiro finisce alto. Sull’altro fronte Daniele Verde affonda sulla destra ma Donnarumma gli chiude lo specchio della porta.  Nella ripresa Pioli si affida all’esperienza di Calhanoglu al posto di Colombo. Si riprende con un destro a giro di Brahim Diaz dal limite, palla fuori. Al 57’ il Milan passa in vantaggio, su cross da punizione di Calhanoglu Leao trova la zampata vincente col piede destro. Pioli cambia i centrali, dentro Kessié per Krunic e Bennacer per Tonali.  La reazione dei liguri è un tiro di Agudero deviato in corner da Donnarumma. Esordio in rossonero per Hauge al posto di Brahim Diaz. Al 75’ il Milan chiude la gara con una galoppata sulla fascia sinistra di Theo Hernandez che con un diagonale preciso infila. Due minuti dopo arriva la doppietta per Leao, il portoghese è pronto al tap-in vincente su sponda aerea di Kessié. Nel finale contropiede in velocità del Milan, Hernandez si vede parare la conclusione da Rafael. Nonostante le fatiche di Coppa il Milan prosegue il suo cammino collezionando il 15esimo risultato utile consecutivo in campionato.   

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]